Protezione del legno per mobili da giardino

Ecco come prendersi cura correttamente dei mobili da giardino

Tutte le istruzioni e i consigli relativi alla manutenzione e allo stoccaggio durante l'inverno sono disponibili qui nelle nostre istruzioni per la manutenzione.

 

 

Contenuti

 


Legno

Legno di acacia

Proprietà

L'acacia è un legno resistente alle intemperie. Il suo olio naturale protegge il legno dagli agenti atmosferici. I trattamenti preliminari (con olio per legno) del fornitore proteggono i mobili per almeno una stagione. Grazie alla sigillatura il legno non reagisce all'umidità e ai raggi solari. Gli oli penetrano nel legno formando sulla superficie una pellicola dalla consistenza simile a quella della cera e impermeabile.

 

Pulizia e manutenzione
  1. Lo sporco leggero e la polvere vanno rimossi con acqua saponata delicata.
  2. In caso di sporco tenace è possibile anche utilizzare del detergente per legno.
  3. Le macchie tenaci e le righe nere possono essere levigate delicatamente con carta vetrata (grana da 120 a 240). Non utilizzare lana d‘acciaio, le fibre di metallo possono infatti rimanere nel legno e successivamente arrugginire.
  4. Oliare regolarmente il legno di acacia con un panno pulito e asciutto. Non applicare l‘olio sulle parti in metallo.
  5. Occorre lasciare penetrare l‘olio bene. Successivamente strofinare la superficie con un panno pulito.
  6. Si consiglia di pulire le cerniere e le altre parti in metallo con oli non acidi e adatti ai metalli.
Magazzinaggio durante l‘inverno
  1. Riporre i mobili in un luogo fresco e asciutto, per esempio in un garage non riscaldato, in quanto in uno spazio riscaldato il legno si secca e si restringe.
  2. Un luogo freddo e asciutto come un garage è l‘ideale. In uno spazio riscaldato il legno si secca e si restringe.
  3. I teli devono distare 3 cm di distanza
    dal terreno per evitare la formazione della muffa.
  4. È dunque opportuno controllare i mobili regolarmente durante i mesi invernali.

Legno di frassino svizzero termotrattato

 

Proprietà

Quando il legno di frassino viene termotrattato senza l‘impiego di prodotti protettivi velenosi, si mantengono le belle venature naturali. Questo trattamento rende il legno molto più resistente. Si deforma molto meno in caso di umidità ed è più resistente contro i funghi e i parassiti.
Piccole fessure, fenditure o piccoli buchi sono naturalmente presenti e caratterizzano il legno di frassino. Non hanno alcun influsso negativo sulla funzionalità e la conservabilità. Questi mobili non vengono stuccati appositamente per questo motivo.

 

Pulizia e manutenzione

Il legno trattato termicamente ingrigisce a causa del sole e delle intemperie. Si tratta di una patina naturale. Per ritardare o impedire questo fenomeno, consigliamo di trattare regolarmente le superfici con olio naturale per legno.

È possibile rimuovere lo sporco superficiale e la polvere con dell‘acqua saponata delicata, in caso di sporco tenace, si consiglia un detergente speciale per legno e successivamente un trattamento con olio per legno.

Magazzinaggio durante l‘inverno

1. Durante l‘inverno non deve permeare acqua nel legno perché questa può gelare ingrandendo le fessure.

2. Si consiglia dunque di conservare i mobili in un luogo fresco e asciutto come un garage non riscaldato.

3. Se i mobili vengono coperti, il telo deve sempre avere una distanza minima di ca. 3 cm da terra. In caso contrario si forma acqua di condensa e successiva- mente muffa.

4. È dunque opportuno controllare i mobili regolarmente durante i mesi invernali.

Legno di teak

Proprietà

Il legno di teak non soltanto è pregiato ma anche molto duraturo. Resiste senza problemi al sole, alla pioggia nonché al gelo e agli sbalzi di temperatura. Può pertanto essere lasciato sempre all‘esterno, ciò gli conferisce una bella patina di colore grigio argento.
Il legno di teak nuovo può avere a tratti delle colorazioni rossastre. Queste sono dovute alla lavorazione e scompaiono dopo poche settimane. Con il passare del tempo possono formarsi delle piccole fessure in superficie, queste sono naturali e il legno continua a essere molto stabile.

 

Pulizia e manutenzione
  1. Si consiglia di pulire i mobili in teak due volte
    l‘anno con una spazzola e acqua calda saponata.
    In questo modo si rimuove lo sporco da tutti i pori. Come alternativa è possibile utilizzare del detergente per teak o per legni duri, questo può schiarire leggermente il legno.
  2. Vuoi mantenere a lungo il bel colore caldo del legno di teak? In questo caso occorre pulire il legno regolarmente con olio per teak: apportare l‘olio con un panno o un pennello e strofinarlo sul legno, successivamente asciugare bene con un panno umido.
  3. Quando i mobili sono stati trattati con olio di teak, non si verifica più l‘ingrigimento naturale. Il tratta- mento con olio andrebbe ripetuto almeno una volta l‘anno.
Magazzinaggio durante l‘inverno
  1. Il legno di teak può essere lasciato all‘esterno senza problemi durante l‘inverno.
  2. I mobili già oliati in precedenza andrebbero prima puliti e rioliati.
  3. I mobili in teak non trattati devono soltanto essere puliti.
  4. Se i mobili vengono lasciati all‘esterno è importate lasciarli leggermente inclinati. In questo modo non si forma il gelo, che può essere dannoso.
  5. Che può risulta dannoso. Una pellicola protettiva non è invece necessaria. Il legno di teak si conserva meglio all‘aperto o sotto una tettoia.

Metalli

Mobili in alluminio

 

Proprietà

I mobili in alluminio sono molto facili da trattare e molto resistenti alle intemperie. Per questo sono l‘ideale per l‘esterno. Sono lavabili semplicemente con acqua saponata delicata e non formano ruggine.

Magazzinaggio durante l‘inverno
  1. Durante l‘inverno l‘alluminio va conservato in un luogo protetto e asciutto.
  2. I teli devono almeno 3 cm distare dal terreno per evitare la formazione di condensa.
  3. Si consiglia di controllare regolarmente lo stato dei mobili.
Attenzione

Se si formano dei graffi sulla superficie, è possibile trattarli occasionalmente con uno spray trattante.

Acciaio inox

 

Proprietà

L‘acciaio inox rivestito al cromo è elegante, moderno e senza tempo. Al contempo è però anche resistente e duraturo. La lega al cromo protegge l‘acciaio da numerosi agenti esterni: acqua, vapore acqueo, umidità dell‘aria, acidi alimentari nonché deboli acidi organici e inorganici.

Pulizia e manutenzione
  1. L‘acciaio inox rimane bello a lungo se viene trattato regolarmente.
  2. La cosa migliore è rimuovere lo sporco leggero con un detergente acquoso passando successivamente con un panno umido.
  3. Utilizzare sempre uno speciale detergente per acciaio e mai lana o spazzole d‘acciaio e detergenti che contengono acido muriatico o cloro.

 

Si è presentata della ruggine occasionale?
Occorre strofinare il tavolo con dischi abrasivi Skotch Brite o un foglio abrasivo adeguato per l‘acciaio inox (grana non inferiore a 280). Strofinare unicamente nella direzione di levigatura preesistente e successivamente applicare uno strato protettivo con del detergente per acciaio inox.

Magazzinaggio durante l‘inverno
  1. Durante l‘inverno l‘acciaio inox va tenuto in un luogo asciutto e mai coperto ermeticamente.
  2. I teli devono distare 3 cm dal terreno per evitare la formazione di condensa.
  3. È dunque opportuno controllare i mobili regolarmente durante i mesi invernali.

Mobili in metallo zincato a fuoco

Proprietà

Zincatura a fuoco significa che l‘acciaio viene rivestito di zinco liquido riscaldato a ca. 450 °C. Lo strato di zinco protegge molto bene l‘acciaio dalla corrosione. In questo modo i mobili diventano resistenti alle intemperie. All‘inizio lo strato di zinco è brillante e luminoso e con il passare del tempo si forma una patina scura opaca.

Pulizia e manutenzione
  1. I mobili si possono pulire semplicemente con acqua fredda e una spugna.
  2. In caso di sporco tenace è possibile utilizzare anche acqua saponata o detergente insieme a una spazzola morbida. Non utilizzare mai prodotti solventi o abrasivi.
  3. In caso dai tubi esce condensa arrugginita: è normale. È sufficiente rimuovere brevemente i tappi protettivi, lasciare asciugare, applicare lo spray anticorrosione all‘interno dei tubi e rimettere i tappi protettivi.
Magazzinaggio durante l‘inverno
  1. I mobili si conservano al meglio in un luogo protetto e asciutto.
  2. Non vanno mai coperti ermeticamente perché si può formare muffa. I teli devono distare almeno 3 cm di distanza dal terreno.
  3. Controllando i mobili regolarmente, questi si conservano certamente al meglio durante l‘inverno.

Mobili in metallo verniciato con polveri elettrostatiche

Proprietà

I mobili in metallo possono essere protetti con polveri elettrostatiche o con una verniciatura a polvere. Si ottengono così dei mobili da giardino estetici e duraturi.

 

Pulizia e manutenzione
  1. Si consiglia di i mobili semplicemente con acqua e una spugna.
  2. In caso di sporco tenace è possibile utilizzare anche acqua saponata o detergente e una spazzola morbida. Non utilizzare mai prodotti solventi o abrasivi.
  3. In caso dai tubi esce condensa arrugginita: è normale. È sufficiente rimuovere brevemente i tappi protettivi, lasciare asciugare, applicare lo spray anticorrosione all‘interno dei tubi e rimettere i tappi protettivi.
  4. Nel corso del tempo si formano graffi superficiali. Questi si vedono soltanto alla luce. Ciò è normale e la vernice svolge comunque ancora la sua azione protettiva. Non bisogna dunque temere che il ferro sotto i graffi possa arrugginire. Per motivi estetici è tuttavia possibile detergere i mobili con un lucido per auto.
Magazzinaggio durante l‘inverno
  1. Durante l‘inverno il metallo verniciato con polveri elettrostatiche si conserva al meglio in un luogo protetto e asciutto.
  2. Non va mai coperto ermeticamente perché in questo modo si forma acqua di condensa e successivamente muffa.
  3. Per questo i teli dovrebbero sempre distare a 3 cm dal terreno.
  4. Si consiglia di controllare regolarmente i mobili, in modo di farli superare bene l‘inverno.

Piani di tavoli

Piano in vetroresina

 

Proprietà

La fibra di vetro è un materiale sintetico rinforzato con fibre di vetro. È molto resistente alle intemperie, anche se sottoposto a grandi sbalzi di temperatura. Tutti i nostri piani in fibra di vetro sono di produzione svizzera e interamente riciclabili.

Pulizia e manutenzione
  1. La superficie del tavolo è coperta da una vernice, simile a quella presente sulle automobili.
  2. Si consiglia di pulire regolarmente questo strato con un normale detergente e una spugna morbida.
  3. Si consiglia di non utilizzare mai spugne abrasive o graffianti.
Magazzinaggio durante l‘inverno
  1. I avoli in fibra di vetro possono essere lasciati tranquillamente all‘esterno anche durante l‘inverno.
  2. Se coperti restano però belli più a lungo.
  3. È importante che tra il tavolo e il telo ci siano almeno 3 cm di distanza per evitare la formazione di muffa.
  4. Si consiglia di controllare i mobili regolarmente.

Tavoli e panche in granito

Proprietà

Il granito è una roccia intrusiva nota per la sua durezza. È inoltre resistente ai raggi UV e al gelo, il che lo rende ideale per un tavolo da giardino. Ogni piano è un pezzo unico dal colore e dalle venature diverse.

 

 

Pulizia e manutenzione
  1. Si consiglia di utilizzare un panno umido.
  2. Eliminare subito liquidi o residui umidi.
  3. In quanto le macchie possono venire assorbite e formare punti scuri. È sufficiente trattare la superficie con un detergente tradizionale. Tuttavia, le macchie non spariscono subito, ma soltanto dopo 2 o 3 mesi.
  4. Evitare l‘uso detergente aggressivi (per esempio un decalcificante) sulla pietra naturale.
Magazzinaggio durante l‘inverno
  1. Il granito può svernare senza dover essere coperto.
  2. Se vengono utilizzati teli protettivi si prega di osservare i seguenti punti: rispettare sempre una distanza di 3 cm dal pavimento per garantire una circolazione dell‘aria ottimale
  3. Controllare regolarmente i mobili.

Piani dei tavoli in ceramica

 

Proprietà

La ceramica porcellanata resiste sia alle temperature estive che a quelle invernali nonché alla pioggia. Questo materiale praticamente non assorbe umidità, non si piega ed è resistente alle macchie e ai raggi UV. È facile da pulire utilizzando acqua saponata.

 

Attenzione

Gli urti contro gli spigoli e gli angoli possono danneggiare il materiale. Se il tavolo viene ricoperto con un telo durante l‘inverno, il che non è necessario, questo dovrebbe trovarsi ad almeno 3 cm sopra il piano del tavolo affinché l‘aria possa circolare.


Superfici di seduta

Intreccio sintetico

Proprietà

I mobili in materia sintetica sono indicati per l‘impiego all‘esterno durante tutto l‘anno. Sono pratici e facili da pulire. Tutti i gruppi di mobili lounge sono intrecciati a mano e sono dotati di una struttura in alluminio. Occorre prestare attenzione soltanto in estate: la materia sintetica è sensibile alla luce. Una forte insolazione fa sbiadire il colore e può formare crepe.

 

Pulizia e manutenzione
  1. I prodotti contenenti solventi potrebbero intaccare la superficie. Utilizzare invece semplice acqua saponata e un panno morbido per asciugare.
  2. È possibile evitare i danni causati dai raggi UV mettendo via i mobili in inverno e proteggendoli dal sole d‘estate sotto un tetto, un ombrellone o un telo di copertura adeguato.
Magazzinaggio durante l‘inverno
  1. L’intreccio in rattan sintetico durante l‘inverno si conserva al meglio in un luogo protetto e asciutto.
  2. Se i mobili vengono coperti, tra il mobile e la copertura va lasciato sufficiente spazio (almeno 3 centimetri) affinché l‘aria possa circolare.
  3. La cosa migliore è controllare i mobili regolarmente.

Protezione dal sole

Proprietà

Il nostro assortimento di ombrelloni e gazebo comprende articoli economici in polietilene e prodotti pregiati in poliestere con rivestimenti in parte impermeabili in PU e una struttura in alluminio o acciaio verniciata con polveri elettrostatiche.

 

 

Accumulo di calore

Per evitare di accumulare calore, è sufficiente inclinare leggermente l‘ombrellone o la tettoia, il che stimola la circolazione dell‘aria, dal momento che l‘aria calda sale sempre verso l‘alto.

Indice di protezione solare (UPF)

Gli ombrelloni e i gazebo sono dotati di un’etichetta che riporta l‘indice di protezione solare (UPF) dell‘articolo. In linea di principio, tutti i nostri ombrelloni hanno un fattore di protezione solare pari a 50+.

Pulizia e manutenzione
  1. Anche un protettore solare deve essere protetto dal sole, in caso contrario il colore sbiadisce.
  2. Quando non viene utilizzato, è dunque opportuno conservarlo all‘asciutto.
  3. È possibile pulire il rivestimento in poliestere con un panno, una spugna o una spazzola fine e del deter- gente delicato.
Magazzinaggio durante l‘inverno
  1. Un luogo protetto e asciutto è l‘ideale posto per conservare al meglio l‘ombrellone durante l‘inverno.
  2. Eventualmente va anche protetto dallo sporco con un telo adeguato.

Rivestimenti in tessuto

 

Proprietà

Il tessuto è composto da fili di poliestere rivestiti di materia sintetica. Ne risulta una stoffa leggera, traspirante e perfettamente indicata per restare sempre all‘esterno. I rivestimenti in tessuto sono comodi per sedersi e facili da pulire. Unicamente i raggi UV possono, con il passare del tempo, danneggiare il plastificante e i pigmenti.

 

Pulizia e manutenzione
  1. Il tessuto è particolarmente facile da trattare. Si lascia pulire facilmente con un panno umido e in caso di sporco tenace si può lavare rapidamente e senza problemi con acqua, sapone e una spazzola fine.
  2. Non utilizzare prodotti abrasivi.
  3. Evitare l‘esposizione prolungata al sole: quando i mobili non vengono utilizzati vanno messi al coperto o protetti con un telo di copertura.
Magazzinaggio durante l‘inverno
  1. L‘ideale è un luogo protetto e asciutto.
  2. I teli dovrebbero sempre avere una distanza di 3 cm dal pavimento per evitare la formazione di condensa e di muffa.
  3. Si consiglia di controllare i mobili regolarmente durante i mesi invernali.

Tutti i consigli sui mobili da giardino