Prodotti fitosanitari per il prato

Un prato folto e vitale diminuisce la crescita delle erbacce. Qui di seguito ti presentiamo le erbacce e le malattie più comuni e ti illustriamo le misure di trattamento necessarie.


Le 4 cause principali di malattia del prato

  • scarso apporto di sostanze nutritive
  • scarso arieggiamento
  • irrigazione scarsa o eccessiva
  • buche nel prato

Erbacce

Malerbe del prato

A seconda della frequenza del taglio e della concimazione possono diffondersi sul prato diversi tipi di malerbe e trifoglio bianco. Dopo un trattamento riuscito, le malerbe morte possono essere rimosse ed eventuali zone vuote di una certa grandezza riseminate.

Nota: i prodotti fitosanitari destinati a eliminare le piante indesiderate non possono essere impiegati su tetti, terrazze, spiazzi adibiti a deposito nonché su e lungo strade, sentieri e spiazzi. Il loro impiego è inoltre proibito nelle riserve naturali e nelle zone di protezione delle acque sotterranee.

 

Vai ai prodotti

Miglio

Il miglio è un’erbaccia particolarmente tenace. Germina non prima della metà di aprile e muore con l’arrivo dell’inverno.

Prevenzione
Siccome il miglio invade le zone spoglie, l'infestazione può essere prevenuta eliminando le aree del prato senza erba.

Eliminazione
Se il prato è già stato infestato, è possibile eliminare il miglio tramite l’impiego di un diserbante selettivo.

 

Vai ai prodotti


Muschio

Il muschio prolifera nei prati in zone ombreggiate, umide e non abbastanza concimate. Il muschio crea un cuscinetto spesso che scalza l’erba e che penetra nel terreno solo per pochi centimetri. Oltre a rimuovere il muschio, è necessario anche eliminarne le cause: togliere le zone d’ombra, drenare il terreno, aumentare il pH del terreno, tagliare il prato non troppo corto e garantire una buona concimazione.

 

Vai ai prodotti


Malattie

Per le seguenti malattie occorre ricordare che i rispettivi sintomi possono essere contrastati con una concimazione equilibrata. Le specifiche misure di trattamento sono le seguenti.

Cerchi delle streghe

I cerchi delle streghe possono essere eliminati con un’irrigazione sufficiente durante i periodi caldi.

Cerchi delle streghe

Dollar spot

In questo caso è importante una concimazione equilibrata durante i primi mesi estivi. Inoltre, per il trattamento dei sintomi occorre eliminare il feltro del tappeto erboso.

Muffa delle nevi

La muffa delle nevi deve essere trattata in modo attivo durante l’autunno. Una concimazione autunnale ricca di potassio in combinazione con una tosatura bassa prima dell’inverno sono essenziali.

Filo rosso

Il filo rosso è causato dal terreno troppo umido. Dopo le giornate di pioggia occorre assicurarsi che il prato possa asciugarsi bene. Se il prato non si asciuga sufficientemente nemmeno mantenendo l’irrigazione al minimo, è possibile risolvere il problema con la creazione di un drenaggio.


Parassiti

Larve di tipula nei prati

Il muschio prolifera nei prati in zone ombreggiate, umide e non abbastanza concimate. Il muschio crea un cuscinetto spesso che scalza l’erba e che penetra nel terreno solo per pochi centimetri. Oltre a rimuovere il muschio, è necessario anche eliminarne le cause: togliere le zone d’ombra, drenare il terreno, aumentare il pH del terreno, tagliare il prato non troppo corto e garantire una buona concimazione.

 

Vai ai prodotti per combattere i parassiti



Altri temi riguardanti il prato


Insieme si dà il meglio!

Molti aspetti dell’allestimento del giardino e del giardinaggio richiedono molto tempo e lavoro. Soprattutto quando si tratta di rinnovare una superficie erbosa o di realizzare un nuovo prato. Per questo motivo lavorare insieme è particolarmente vantaggioso, specialmente in caso di grandi progetti. Trasforma il lavoro in un progetto di famiglia! Oppure invita i tuoi amici a una grigliata per ringraziarli del loro aiuto nella cura del giardino. Anche il reciproco aiuto tra vicini di casa può essere vantaggioso. Perché insieme si dà il meglio!