1. Pagina iniziale
  2. Set di base allarme radio Abus Smartvest e videocamera di sorveglianza
Test di prodotti

Set di base allarme radio Abus Smartvest e videocamera di sorveglianza

01_Desktop_Header_Alarmanlage_1280x550.jpg
22. October 2021

Il set di base dell'impianto d'allarme radiocontrollato con l'app Smartvest consente di modernizzare e mettere in sicurezza la casa in tutta facilità beneficiando anche di interessanti funzioni di domotica. La parola «smart» si riferisce non solo al prodotto e al relativo uso via tablet o smartphone, ma anche alla facilità di installazione grazie al Plug and Play e ai componenti preconfigurati del set. È finita l'epoca dei cablaggi e delle trapanature ruba tempo. Questo lo diciamo noi. Ma cosa ne pensa la nostra tester di prodotti del set di base allarme radio Abus Smartvest e della videocamera di sorveglianza?


01_DOI_BlogK_Produkttest_Alarmanlage_Desktop_THB4_I.jpg

Cornelia S.: «Nell’insieme siamo molto soddisfatti.»

 

Il mio ragazzo ed io siamo andati a vivere insieme da poco in una bella casetta unifamiliare indipendente a 3 piani. Essendo poliziotta ho bisogno di sentirmi più che mai al sicuro, motivo per cui ad un certo punto abbiamo deciso di installare un impianto d’allarme. Siccome ne esistono di tante marche e fornitori, ci siamo chiesti: «Quale prendiamo?». Abbiamo quindi colto al balzo l’occasione di testare l’impianto d’allarme di Migros Do it + Garden.

 

L’abbiamo installato insieme alla videocamera nei punti previsti dentro e intorno alla casa. Abbiamo montato in giardino su un grande palo di legno la videocamera di sorveglianza, senza fili e resistente agli agenti atmosferici. Così grazie alla modalità grandangolo vengono sorvegliate tutte le scale (che portano al giardino al piano superiore) e la porta-finestra laterale del 1° piano nonché la porta-finestra del terrazzo.

01_DOI_BlogK_Produkttest_Alarmanlage_TB2_1Bild.jpg

I sensori antintrusione per il momento li abbiamo montati sulla porta-finestra laterale del 1° piano. L’impianto d’allarme può essere integrato in qualsiasi momento con altri accessori, per cui molto probabilmente più avanti ne monteremo altri sulla porta d’ingresso e sulla porta-finestra del terrazzo. La stazione di base con la scheda SIM è stata nascosta al piano superiore nell’armadio a specchio del bagno. Così anche se la videocamera venisse distrutta è possibile visionare la registrazione delle immagini.

 

Collegare la videocamera all’app non è stato proprio semplice e ha messo alla prova la nostra pazienza. Dopo vari tentativi ci siamo finalmente riusciti. Invece i componenti dell’impianto d’allarme è stato facile metterli in funzione. L’ideale sarebbe poter effettuare la programmazione via interfaccia web.

 

Terminata l’installazione abbiamo subito messo in funzione l’impianto d’allarme. La qualità dell’immagine della videocamera di sorveglianza è eccezionale! La trasmissione dell’immagine sull’app dello smartphone è perfetta.

01_DOI_BlogK_Produkttest_Alarmanlage_TB2_2Bilder.jpg

Secondo noi l’unico punto a sfavore è quello di non poter ritardare l’attivazione dell’allarme. Intendo dire che sarebbe utile per esempio poter disattivare l’allarme in un lasso di 10 secondi dall’ingresso in casa di noi che vi abitiamo, invece di doverlo disattivare dalla app prima di entrarvi. Non è pratico per molte persone, bambini inclusi.

 

Nell’insieme siamo molto soddisfatti dell’impianto d’allarme e della videocamera di sorveglianza. Sicuramente all’occorrenza lo integreremo a seconda delle esigenze.



Hai qualche domanda? La nostra community ha la risposta.
DOI_Vorlage_Forum_SHK_Thema_it.png
DOI_Vorlage_Forum_SHK_Hilfe_it.png