left center right
comp_ratgeber_rauchmelder_wysiwyg

I rilevatori di fumo e d'incendio aiutano a riconoscere in tempo l'insorgere di un incendio in casa e a salvare la vita

In Svizzera si verificano ogni anno più di 20.000 incendi - tendenza in aumento - che provocano la morte di 30-40 persone all'anno. Numerose sono inoltre le persone che rimangono ferite riportando ustioni o lesioni da inalazione di fumo o di gas di combustione. Negli incendi in case o appartamenti il fumo si diffonde nel giro di pochi secondi in una densità tale da trasformare gli ambienti familiari in pericolose trappole in cui si rischia di asfissiare.

 

Il pericolo d'intossicazione viene sottovalutato

Per il 90% delle vittime degli incendi la causa del decesso non è il fuoco stesso, ma l'intossicazione provocata dal fumo o dai gas di combustione

In numerosi Paesi vige già da molti anni l'obbligo di installare rilevatori di fumo. Negli Stati Uniti per esempio quasi il 95% delle abitazioni è dotato di rilevatori di fumo. Da quando sono in vigore le disposizioni e norme di legge sulla protezione antincendio il numero delle vittime da incendio è diminuito di circa il 50%. Benché la normativa svizzera di protezione antincendio non preveda alcun obbligo d'installazione di rilevatori di fumo, tale installazione viene tuttavia raccomandata caldamente - e non solo per le case plurifamiliari. Alcune compagnie di assicurazione ricompensano chi installa impianti di rilevamento del fumo, offrendo premi assicurativi più bassi.

Rauchwarnmelder
Rilevatore di fume

Tre quarti degli incendi in Svizzera scoppiano nelle abitazioni private

Gli incendi sono particolarmente pericolosi di notte. Nel sonno la nostra capacità di elaborare le percezioni sensoriali è notevolmente ridotta. Spesso il fumo provocato dal fuoco non si percepisce quasi e quando ci si sveglia è in genere già troppo tardi:
la vista è notevolmente ridotta a causa del fumo e si perde l'orientamento. Inoltre si inalano gas tossici che possono provocare in breve tempo la morte per avvelenamento da fumo.

I rilevatori di fumo salvano la vita - sono piccoli e facilissimi da installare

In caso d'incendio un rilevatore di fumo emette tempestivamente un forte e stridulo segnale d'allarme che ci sveglia anche dal sonno più profondo. La maggior parte dei rilevatori di fumo funziona sulla base di un principio ottico: un LED emette una fascio di luce che in condizioni normali non viene riflesso dall'aria. Se però nell'aria sono presenti particelle di fumo la luce viene riflessa e raggiunge un sensore fotosensibile che aziona l'allarme.

Funktionsweise eines optischen Rauchmelders

Funzionamento di un rilevatore ottico di fumo

 

I rilevatori di fumo aiutano a riconoscere in tempo l'insorgere degli incendi

Un rilevatore di fumo o d'incendio non spegne alcun fuoco, ma ci aiuta a riconoscere in tempo il pericolo e ad agire tempestivamente.

Grazie al segnale di allarme (unito a volte anche a un segnale ottico) aumentano notevolmente le possibilità di mettersi in salvo, avvisare altre persone, chiedere aiuto o richiedere l'intervento dei vigili del fuoco.

Se è possibile e se non si mette in pericolo la propria vita (e solo in tale caso!) si può cercare di combattere l'incendio, in attesa dell'arrivo dei vigili del fuoco.

Per saperne di più degli incendi e di come combatterli puoi leggere la nostra guida:


 

Qual è il rilevatore adatto per la mia abitazione?

Esistono diversi tipi di rilevatori di fumo che si distinguono tra loro soprattutto in base ai seguenti fattori:

  • Autonomia con la batteria in dotazione
  • Batteria: sostituibile o fissa
  • Rilevatore singolo o più rilevatori connessi tra loro via radio (quando un rilevatore di fumo dà l'allarme, il segnale d'allarme viene emesso anche dagli altri rilevatori di fumo connessi, aumentandone così il raggio di azione).

Ognuno può scegliere il rilevatore di fumo che preferisce. Non è possibile sbagliare. Bisogna tuttavia seguire attentamente le indicazioni del produttore per quanto riguarda il montaggio, il controllo e la manutenzione dei rilevatori.


I rilevatori di fumo connessi via radio aumentano la
sicurezza, perché estendono la portata del segnale d'allarme

 

I rilevatori di fumo salvano la vita. Consigliamo di installarne uno in camera da letto, nell'ingresso, in ufficio, in cucina e in soggiorno. Vale la seguente regola generale: un rilevatore ogni 60 m2, al centro del soffitto.
Reto Schilling, Specialista della sicurezza

Manutenzione dei rilevatori di fumo e d'incendio

Controllo dei rilevatori almeno uno volta all'anno o secondo le indicazioni del produttore:
I rilevatori sono apparecchi sensibili che devono essere sottoposti regolarmente a manutenzione, al fine di assicurarne la piena efficienza in caso di necessità. Le operazioni di manutenzione comprendono in particolare:

  • il controllo che le aperture da cui entrerebbe il fumo non siano ostruite da polvere, lanugine o simili residui di sporco
  • l'azionamento per prova dell'allarme, premendo il pulsante di prova
  • Un breve fischio o un beep emessi dal rilevatore di fumo segnalano che è ora di cambiare la batteria. Al più tardi la batteria va cambiata quando lo prevedono le indicazioni del produttore.

Rilevatore di fumo set

Un'intelligente integrazione al rilevatore di fumo: rilevatori di gas, di calore e d'acqua

Wenn auch zumeist deutlich weniger gefährlich als ein Brand, kann ein Wasserschaden im Haus sehr unangenehm sein - und hohe Kosten mit sich bringen. Auch besteht die Gefahr eines Kurzschlusses, was wiederum zu Feuer führen kann. Ein Wassermelder ist ein einfaches Gerät, das mithilfe eines Sensors, der normalerweise auf dem oder in der Nähe des Bodens befestigt wird, vor Überschwemmungen warnt. Typische Montagebereiche sind Waschküchen und Badezimmer.

 

Rilevatori di gas: consigliati nelle abitazioni con scaldabagni a gas, riscaldamento a gas o anche cucine a gas

I rilevatori di gas danno subito l'allarme in caso di fuoriuscita di gas metano (gas naturale o gas di città) o di gas liquidi (propano, butano), molto prima che si formi nell'aria una pericolosa concentrazione di gas. Anche i rilevatori di gas - esattamente come i rilevatori d'incendio - emettono un forte segnale d'allarme acustico e un segnale ottico in caso di fuoriuscita di gas e dispongono di una luce di controllo e di una funzione di autotest. Inoltre possono essere installati anch'essi con gran facilità e in modo flessibile.

Rilevatore gas

 

Rilevatori di calore:

I rilevatori di calore sono particolarmente consigliati per i locali in cui la polvere e il vapore possono provocare spesso dei falsi allarmi dei rilevatori di fumo. Questo è il caso per esempio in cucina, ma anche nell'officina di casa.

Rilevatori di calore

 

Rilevatori d'acqua:

Anche se in genere molto meno pericolosi di un incendio, i danni prodotti in casa dall'acqua possono essere molto spiacevoli e costosi. C'è inoltre il rischio che l'acqua provochi un cortocircuito che a sua volta può generare un incendio. Un rilevatore d'acqua è un semplice apparecchio che tramite un sensore, fissato normalmente sul pavimento o nelle sue immediate vicinanze, mette in guardia da allagamenti. I locali in cui viene in genere montato sono la cucina e il bagno.

Rilevatori d'acqua

 

In sintesi: semplice montaggio ed effetto salvavita

 

comp_ratgeber_rauchmelder_teaser



Panoramica dei nostri consigli per la sicurezza

.. .. ..

.. .. ..

..