css_ratgeber_hochbeete_wysiwyg

comp_ratgeber_hochbeete_wysiwyg

Diventate insieme a Do it + Garden coltivatori di orti rialzati di successo


La tendenza dell’urban farming è sempre più diffusa e sempre più persone vogliono coltivare verdura, erbette e insalata pur non avendo un giardino. Non è difficile allestire un orto rialzato e coltivarlo correttamente. Tuttavia, affinché anche il raccolto sia un successo, è necessario che l’ortolano dilettante rispetti alcune regole fondamentali. Una di queste è scegliere il momento giusto per allestire e piantare l’orto rialzato. Qui vi spieghiamo qual è il momento migliore per realizzare il vostro orto rialzato e in quali periodi dell’anno è opportuno piantare le varie piante affinché possano crescere in modo ottimale.

Il vademecum per l’orto rialzato in un colpo d’occhio

comp_ratgeber_hochbeete_wysiwyg_m

Insieme è più facile

Molti aspetti legati alla progettazione e all’allestimento degli spazi verdi e dei giardini richiedono molto tempo e comportano un onere di lavoro non indifferente. In particolare quando si tratta di allestire o riempire un orto rialzato. È quindi vantaggioso collaborare con altri, specialmente se si tratta di un progetto di un certo spessore. Trasformatelo dunque in un progetto di famiglia. Oppure invitate i vostri amici a una grigliata per ringraziarli del loro aiuto e gustate insieme a loro le verdure che avete coltivato personalmente. Anche l’aiuto reciproco tra vicini può essere una soluzione molto efficiente. Infatti, insieme è più facile!