left center right
Pflanzendoktor_Gemuese_css

 
Pflanzendoktor_Gemuese_Intro

Malattie e parassiti degli ortaggi

Definisci con i seguenti concetti il quadro sintomatologico:
Agrotide, Bruchi, Cavolaia maggiore, Dorifora della patata, Mosche della carota, Peronospera, Tignola del porro

Pflanzendoktor_Gemuese_1

Agrotide

Le agrotidi sono lunghe ca. 2–3 cm e si cibano del colletto radicale delle piantine giovani. La pianta inizia ad appassire finché alla fine muore. Le agrotidi sono grigie a strisce nere.

Pflanzendoktor_Gemuese_2

Bruchi

(su diverse varietà di ortaggi)

Le larve di diverse mosche e farfalle si nutrono di ortaggi. Gli insetti adulti depongono le uova sulle cosiddette «piante ospiti» e da esse nascono piccole larve che, sviluppandosi, raggiungono i 4 cm di lunghezza. Sono caratterizate da 4–8 zampe addominali. Si nutrono divorando il fogliame e lasciano dietro di sé escrementi scuri. I trattamenti più efficaci sono quelli effettuati sulle larve giovani quando ancora i danni alla pianta sono limitati.

Pflanzendoktor_Gemuese_3

Cavolaia maggiore

Le larve della cavolaia maggiore (2–3 cm) sono di colore gialloverde a puntini neri. Esse sono spesso presenti in gran numero nelle piantagioni di cavoli dove si nutrono abbondantemente di foglie a tal punto da lasciare intatte solo le nervature fogliari. Le cavolaie maggiori compaiono a partire da maggio. La farfalla bianca deposita le uova giallo-arancione sulla pagina inferiore della foglia e Dopo alcuni giorni nascono le cavolaie maggiori.

Pflanzendoktor_Gemuese_4

Dorifora della patata

(su patate, melanzane, raramente su pomodori)

Questo coleottero di 10–12 mm di lunghezza a strisce longitudinali gialle e marrone fa la sua comparsa in maggio. Depone mucchietti di uova gialle sulla pagina inferiore delle foglie. Gli esemplari adulti e le grosse larve color ruggine lunghe fino a 15 mm si nutrono delle foglie delle piante. Il tempo molto caldo e secco favorisce la loro rapida riproduzione che può causare danni irreparabili.

Pflanzendoktor_Gemuese_5

Mosche della carota

(su carote, prezzemolo, sedano e altri ortaggi)

Queste mosche di circa 5 mm vivono in genere nei cespugli e ai limiti dei boschi e volano verso le piante ospiti solo per deporre le uova. Dalle uova deposte nel terreno nascono le larve che, nutrendosi delle sottili radici secondarie, raggiungono l'apparato radicate principale e lasciano dietro di sé gallerie piene di escrementi. Le carote e il sedano infestati si conservano difficilmente. Nascono 2 generazioni all'anno. La deposizione delle uova avviene a maggio/giugno e ad agosto/settembre.

Pflanzendoktor_Gemuese_6

Peronospora

(del pomodoro e della patata)

Le spore di questa malattia a carattere epidemico sono trasportate dal vento su grandi distanze. Il tempo caldo umido favorisce l’infezione. Il lato superiore delle foglie più vecchie assume un colore olivastro (giallo-verde chiaro) che corrisponde sulla pagina inferiore a un tappeto fungino chiaro di colore marroneviola visibile con la lente. Le macchie si propagano rapidamente, scoloriscono e fanno seccare e morire la foglia. Nei pomodori la pelle diventa marrone e grinzosa e la polpa dura e non commestibile. La copertura delle piante di pomodoro protegge le foglie dall’eccessiva umidità. Il trattamento contro questi parassiti è comunque possibile solo a titolo preventivo o al primo stadio dell’infestazione. È consigliabile proteggere le foglie sane con un fungicida e rimuovere quelle infette. Le peronospora può colpire le patate penetrando nel terreno con le piogge facendo i tuberi prima o dopo la raccolta.

Pflanzendoktor_Gemuese_7

Tignola del porro

Si tratta di una larva giallo-verde a puntini neri con testa marrone e lunga 12 mm che scava gallerie nell'ortaggio raggiungendone il cuore e lasciando una scia di escrementi. L’infestazione di questo parassita può far marcire gli ortaggi. Ne esistono 2 generazioni: le larve di prima generazione sono attive da maggio a luglio, mentre quelle della seconda, in genere più devastante, appaiono in agosto.

Pflanzendoktor_Gemuese_linie

Prodotti fitosanitari consigliati

Pflanzendoktor_Gemuese_Linkteaser

Panoramica


comp_ratgeber_pflanzendoc_allg_krankheiten_banner

comp_ratgeber_pflanzendoc_allg_krankheiten_imagemap
comp_ratgeber_pflanzendoc_allg_krankheiten_teaser